Come possiamo mettere in pratica
un trucco con effetto naturale?

Prima di tutto è da chiarire che
effetto naturale non indica che vengono usati 
pochi prodotti, o che non si mette il fondo,
o che non utilizziamo ciprie e ombretti.

Semplice e naturale non sono sinonimi
di acqua e sapone.
Bensì una miscela di nuance, scelte in base 
alla carnagione, che donino un aspetto
fresco e curato senza appesantire.

Una premessa importante, che vale 
per tutti i make-up che vogliamo 
indossare, è lo stato della pelle.
Potrebbe suonare demagogico ma, 
una pelle disidratata, per esempio, 
non darà mai un risultato uniforme.
Durante l'arco della giornata 
il trucco assumerà un aspetto 
a macchie e tenderà a diventare
poco perfomante. 
Nei casi più intensi anche 
proprio con desquamazione.

Anche la pelle seborroica o mista 
può creare problematiche simili.
E' importante quindi valutare prodotti da 
make-up adeguati, ma prima di tutto è 
buona regola mettere in equilibrio la pelle.

Il fondo, per fondo intendiamo il fondotinta.
Quando lo acquistiamo il test per il 
colore si esegue sul COLLO!
NON SUL DORSO DELLA MANO!
La pigmentazione della mano, 
per ovvie ragioni, è diversa.
Sul collo abbiamo la possibilità di
valutare la nuance ideale per
evitare l'effetto maschera.

La cipria, trasparente o leggermente 
colorata è indispensabile per creare
sfumature leggere dei prodotti successivi.
Altrimenti il rischio è stendere blush e 
ombretti in modo non uniforme.
Inoltre la durata del trucco
sarà molto più lunga.

I colori, degli ombretti e del rossetto 
saranno molto vicini tra di loro.
Le tonalità possono variare, dai rosa ai beige 
o a sfumature dorate e nocciola.
Questo perché dobbiamo valutare 
il tono e il sottotono della pelle.
La regola è un ombretto più chiaro
e uno un pò più scuro per le sfumature.
Se non ti senti abile con pennelli e
simili usa i polpastrelli.

Le labbra avranno un filo di matita di contorno,
poi la scelta del rossetto può andare
anche in base allo stato delle stesse.
Se abbiamo un labbro sottile, un prodotto 
leggermente più lucido aiuta a dare
volume.
Labbra più carnose possono optare
per rossetti matt ed in caso
vogliate ridurne il volume applicate 
la matita contorno di un tono
più scuro.
PS(se avete labbra sottili, evitate i colori
scuri come la peste).

Il mascara, che deve essere applicato
in modo accurato anche più volte, partendo
dalla radice delle ciglia, con un movimento
a zig-zag si arriva alla punta. 
Si sceglie in base al tipo di ciglia.
Folte e lunghe o corte e rade ad oggi c'è un
mascara per ogni tipo.

Piccoli trucchi per ottenere grandi risultati.

www.guidedistile.it

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post recenti

September 22, 2019

September 11, 2019

September 5, 2019

August 28, 2019

August 27, 2019

August 12, 2019

August 1, 2019

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2017 by Guide di Stile snc di Valentina Colpo e Silvia Baggio, via Montello 26A Marostica 36063 Vicenza. P.Iva  03903040248